Chi siamo

Porto_Caorle_w300

Alto Adriatico nasce 10 anni fa da un’innata passione per il mare,la laguna, le barche, la navigazione e la tranquillità che solo questo tipo di attività ti può dare. La nostra sede operativa si trova proprio qui, nel porto di Caorle, davanti il centro storico di questa meravigliosa città marinara ed è proprio da qui che vengono consegnate e partono le nostre imbarcazioni per le escursioni.


A pochi metri dalla nostra sede  si imbocca il canale dell’Orologio, il quale sorge lungo l’ idrovia veneta, e a destra si ramifica lungo i fiumi Lemene, Reghena, Loncon e Lison,  permettendo, tramite una fitta rete di canali, il facile raggiungimento di località vicine nell’ entroterra, come Concordia Sagittaria ,Portogruaro, Sesto al Reghena, Pramaggiore e Summaga. Invece a sinistra, percorrendo il canale dell’ Orologio meno di un miglio, si raggiunge il mare aperto grazie alla foce del Fiume Livenza, caratterizzata da due lunghe dighe forensi appena ristrutturate.

Foce_Livenza_panorama_w300

Pto_SMargherita_w300
Da qui potrete scegliere di proseguire a destra, costeggiando Porto S.Margherita, Duna Verde, Eraclea Mare, Jesolo/Punta Sabbioni, ossia una strada panoramica ai margini della Laguna di Venezia,  caratterizzata  da una flora tipica di canne ed erbe lacustri, habitat per molte specie di uccelli acquatici.
A Punta Sabbioni avrete la possibilità di prendere uno dei vaporetti di linea e raggiungere Venezia.

E potrete proseguire a sinistra raggiungendo Lignano, Grado, Monfalcone e Trieste o addentrarvi, tramite Porto Falconera, nell’Isola dei Casoni,  la  zona della  Valle Vecchia, più nota come “Brussa“.
Vi addentrerete in questo fitto reticolo di canali e specchi d’acqua per godere del silenzio e dei suoni della natura.
Vallevecchia3_w300

 

Casoni_panoramica
Vallevecchia2_w300
Avrete modo di visitare i  casoni,che qualche decennio fa furono frequentati dallo scrittore americano Ernest Hemingway (ospite del barone Franchetti) il quale, in quest’angolo di natura selvaggia trovò ispirazione per il suo racconto “Al di là del fiume”; potrete visitare il porto di Falconera, una delle poche zone di laguna aperta, ancora esistenti, frequentata da molti uccelli di palude, nonché  la vasta pineta che si estende alle spalle del litorale di Valle Vecchia, ultimo tratto di spiaggia non urbanizzato della costa veneziana, con le sue tipiche dune naturali e la vegetazione arborea, dove le tartarughe marine vanno ancor oggi a deporre le loro uova. 

Vivi un’ esperienza indimenticabile… prenota subito una delle nostre imbarcazioni

logo